a
Storia

XXIV TRAVERSATA ALPINA

a ricordo e memoria di Italo CAVALLI, Franco RIGHETTI, don Angelo VILLA (cappellano sezione di Intra),
Giovanni CANTONI e Giovanni DEROCCHI

PERCORSO ESCURSIONISTICO

Venerdì 05 agosto 2005

Ore 7.00 - Partenza dal Bar Gianni, Capitello Due Pini, Bacino di Grevo (si prosegue con trasporto automezzi fino a Valle di Saviore). Valle Saviore, Rifugio Lissone (è possibile pranzare su prenotazione). Forcell Rosso (2.590 m.), Bissina (Ristorante da Pierino 1.800 m.)

Ore 18.30 - S. Messa a ricordo di Peppino Prisco, Francesco Birone, Sergio Galeotti, Attilio Ballico, Remigio Miconi, Raffaele Benvenuti, Francesco Passalenti, Mario Battistella, Giovanni Gemini, Remo Fiori, Franco Siccardi, Giacomo Filippi, Giovanni Battista Passone, Luigi Chiavassa, Paolo Ricci, Mario Dell'Oca, Emilia Picciani, Gabriele Zennaro, Antonio Aimone, Gigio, Bruno Dorigoni, Vittorio De Giuli, Giuseppe Lucani, Ferruccio Tempesti, Enzo Zerboglio, Antonio Triggiani, Tullio Poiana, Ottavio Cotterli, Gianni Degano, Angelina Lardelli, Francesco Borelli, Serafino Bettini.

Ore 19.30 - Cena e pernottamento.

 

Sabato 06 agosto 2005

Ore 07.30 - Partenza per Passo di Campo (2.288 m.) Lago D'Arno (1.800 m.), Passo Porta Zumella (2.425 m.), Rifugio Colombè (1.750 m.).

Ore 19.00 - S. Messa in ricordi di Italo Cavalli, Franco Righetti, Don Angelo Villa, Giovanni De Rocchi e Giovanni Cantoni.

Ore 20.00 - Cena e pernottamento.

 

PERCORSO TURISTICO

Venerdì 05 agosto 2005

Ore 08.00 - Ritrovo presso Ristorante "I Pozzi". Partenza per Cloz, Malga Cloz, Val D'Ultimo, Merano, Lana, Passo Palade, Passo Carlo Magno, Daone, Lago di Bissina.

Ore 19.30 - Ritrovo con colonna escursionisti, di cui si segue il programma.

Sabato 06 agosto 2005

Ore 08.30 - Visita al Lago di Malga Bissina e dintorni. Pranzo al sacco. Rientro via Madonna di Campiglio, Tonale, Paspardo.

Ore 19.30 - Ritrovo con escursionisti, di cui si segue il programma.

 

Domenica 07 agosto 2005

Ore 07.30 - Rientro a Paspardo per celebrazione cerimonia di ringraziamento.

 

Si raccomanda a tutti i partecipanti di essere forniti di sacco a pelo (che ciascuno dovrà portarsi in spalla) e di una adeguata attrezzatura ed equipaggiamento da alta montagna.